Categorie

Gru da cantiere, scopri cosa sono e come funzionano.

Published : 09/07/2021 16:53:46
Categories : Edilizia , Sollevamento e movimento terra

Gru da cantiere, scopri cosa sono e come funzionano.

Le Gru da cantiere sono presenti nella maggior parte dei cantieri, ma esattamente come sono fatte? Come vengono montate? Quanto costano? Come si utilizzano in completa sicurezza? In questo articolo troverai la risposta a queste domande e qualche curiosità più un consiglio speciale su queste macchine imponenti. 

gru-da-cantiere

Cosa sono le Gru da cantiere? 

Le Gru da cantiere sono dei macchinari essenziali per il lavoro in cantiere perché consentono lo spostamento dei materiali da costruzione che solitamente sono pesanti e voluminosi. Le gru da cantiere consentono di trasportare questo genere di carichi evitando lo spostamento via terra per brevi tratti, permettendoti così di risparmiare notevolmente sulle spese di gestione e trasporto all’interno dei cantieri. 

Le gru edili vengono considerate mezzi pesanti e quando hanno una portata superiore ai 200 Kg vengono classificate come attrezzature comportanti “rischi particolari”, e quindi sarà obbligatorio effettuare controlli specifici sia quando viene installata che durante l’utilizzo. Per questo motivo avere sempre cura della manutenzione della gru da cantiere è importantissimo per evitare incidenti anche molto gravi, ma di questo ne parleremo successivamente. 

Origine delle gru da cantiere

La gru edile molto probabilmente trova il suo più antico antenato nello “Shaduf”, un meccanismo a leva inventato nel 3000 a.C. in Mesopotamia, veniva utilizzato nella pesca e per sollevare l’acqua per l’irrigazione. 

Successivamente vari modelli ed evoluzioni delle gru edili vennero prodotti dagli antichi Greci e in seguito migliorate dai Romani grazie ai resoconti dettagliati degli ingegneri Vitruvio ed Erone di Alessandria. 

Tipi di gru 

Attualmente esistono molti tipi di gru da cantiere, pensati appositamente per soddisfare tutte le esigenze possibili durante i lavori. I modelli più comuni che vengono utilizzati ogni giorno in tutto il mondo sono: 

  • Gru a torre con tiranti o senza tiranti - Sono composte da una struttura tralicciata alla quale sono collegate il braccio, il controbraccio e la zavorra. 

  • Gru su autocarro - Vengono montate su autocarri con telaio rinforzato e sono comandate attraverso circuiti elettrici o funi e catene a rulli. 

  • Autogru - Questi sono mezzi costruiti per sostituire il lavoro di una gru da cantiere, hanno una portata di centinaia di tonnellate e hanno possibilità di sbracciare per molte decine di metri. 

  • Gru automontanti - le gru automontanti hanno una portata di circa 600-1000 Kg e sono solitamente in postazione fissa su stabilizzatori. Questa tipologia di gru edili non ha una cabina di manovra, il comando avviene tramite una pulsantiera utilizzabile da un operatore a terra. Il sistema di erezione automatico rende le gru automontanti ideali per cantieri con diverse esigenze lavorative, questo perché solitamente il tempo di montaggio è inferiore ad un’ora. 

  • Gru a torre a rotazione in basso - Viene utilizzata solitamente per edifici fino a 20 metri , sono quasi sempre in postazione fissa. 

  • Gru a torre con rotazione in alto - La cabina è posizionata sulla parte girevole in modo da garantire un’ampia visibilità al manovratore. 

Verifiche e manutenzione Gru edili 

Quando decidi di utilizzare una gru edile per svolgere un lavoro, devi assicurarti prima di tutto di avere la possibilità di installarla a norma di legge.

Comincia con le verifiche in fase progettuale controllando la stabilità ed il corretto funzionamento della gru. Per installare la gru da cantiere in maniera corretta ed evitare eventuali problematiche segui questi consigli:

  1. Analizza attentamente la natura del terreno - bisogna sempre ripartire il peso della gru in base alla tipologia di terreno sul quale stai lavorando. Ti consiglio di costruire un basamento in cemento per ottenere il massimo della stabilità per la tua gru edile. 
  1. Controlla sempre la presenza di servizi tecnici nell’area di cantiere - è consigliabile sempre verificare le caratteristiche delle linee aeree e la presenza di sottoservizi. ( I più comuni sono linee aeree , tubazioni di acqua o gas, fognature e serbatoi ). 

  1. Verifica la presenza di ostacoli - analizza attentamente la presenza di edifici che potrebbero ostacolare i movimenti della gru edile. Questo è molto importante perché il braccio della gru da cantiere deve potersi muovere liberamente anche quando la macchina non è in funzione, per evitare collisioni con edifici dovuti alla spinta del vento sul braccio mobile della gru. 

  1. Controlla che non ci siano altre gru nelle vicinanze - più gru edili operanti potrebbero creare problemi di interferenza. 

  1. Non utilizzare la gru da cantiere se la velocità del vento dovesse superare i limiti forniti dal produttore.

  2. Evita di far oscillare il carico durante le manovre di spostamento. 

Istruzioni d’uso di una gru da cantiere 

Essendo le gru da cantiere dei mezzi particolarmenti grandi è importantissimo seguire i passaggi di seguito per evitare che si presenti qualche problema durante l’utilizzo: 

  • Controlla lo stato del piano di appoggio della gru edile.

  • Verifica che la messa a terra sia stata svolta in modo corretto.

  • Assicurati di aver chiuso lo sportello del quadro elettrico.

  • Attiva il freno di rotazione.

  • Controlla il corretto avvolgimento sul tamburo della fune di sollevamento.

  • Prova i movimenti della gru da cantiere prima di utilizzare le forche per gru per sollevare un carico.

Dimensioni gru a torre 

Le gru da cantiere che vengono utilizzate nella maggior parte dei cantieri hanno dimensioni che vanno dai 16 metri fino ai 60 metri, ovviamente la scelta di una gru a torre adatta al tipo di lavoro che devi svolgere è molto importante. Utilizzare una gru da cantiere troppo grande o troppo piccola rispetto al lavoro da svolgere potrebbe aumentare notevolmente i tempi e in alcuni casi potrebbe portare anche l’interruzione dei lavori perché la gru non rispetta le normative in vigore. 

Gru automontante dimensioni 

Le gru automontanti sono molto popolari tra i lavoratori per via della loro praticità, semplicità ed efficienza. Il punto di forza di queste macchine è il montaggio idraulico che è automatico, pratico e sicuro. Prima di utilizzare la gru, vengono piazzati gli stabilizzatori su delle apposite basi di appoggio che in combinazione con le pesanti zavorre consentiranno un utilizzo sicuro della gru automontante.

Questa tipologia di gru solitamente ha dimensioni ridotte rispetto alla categoria precedente, solitamente misurano infatti dai 10 ai 40 metri circa. 

Braccio gru 

Il braccio delle gru solitamente ha una lunghezza di qualche metro superiore all’altezza totale del mezzo, e solitamente ha dei tabelloni sui quali sono riportate la distanza dalla cabina ed il carico massimo sollevabile in quell'intervallo di spazio. Ad esempio una gru Potain IGO 13 ha una lunghezza del braccio di 20 metri ed un’altezza totale di 17,1 metri con una portata massima di 1800 Kg ma una portata in punta di 700 Kg.

 Misure di sicurezza durante l’utilizzo di una gru da cantiere

Quando utilizzi una gru da cantiere non devi mai sottovalutare i rischi dovuti ad utilizzo scorretto del macchinario, a partire dalla valutazione del terreno al sollevamento e movimentazione di carichi attraverso le forche per gru

Segui i consigli di seguito per lavorare in completa sicurezza ed efficienza: 

  • Manovra il carico ad almeno 2,5 metri dal suolo per evitare di urti accidentali con mezzi, oggetti o persone presenti nell’area di lavoro.

  • Evita di sorvolare le zone in cui sono presenti operai a terra, cerca di far allontanare il più possibile le persone dal carico.

  • Non scendere mai dalla gru da cantiere lasciando un carico sollevato.

  • Controlla sempre le condizioni atmosferiche prima di iniziare il lavoro.

 

Se hai finito di leggere l’articolo ti sarai fatto sicuramente un’idea di quale sia la tipologia di gru da cantiere più adatta a te, ma ti voglio dare un consiglio speciale su questo, se decidi di acquistare un gru edile usata ti consiglio di visionare i siti di aste, molto spesso aziende che vanno in fallimento sono costrette a svendere le proprie attrezzature e potresti fare un vero affare.

Share this content

Add a comment

 (with http://)

PayPal