Categorie

Camperizzazioni furgoni, scopri la prima guida completa

Published : 13/08/2021 17:41:53
Categories : Hobby e Fai da te , News

Camperizzazioni furgoni, scopri la prima guida completa

Hai deciso di dedicare del tempo a te stesso per viaggiare ma un camper non rientra nelle tue disponibilità? Hai un furgone che utilizzi poco e vorresti trasformarlo in un camper? In questo articolo trovi una soluzione per ogni tua necessità, ti presento tutto sulle camperizzazioni furgoni analizzando i vari pro e contro di ogni situazione. Leggi tutto l’articolo e scopri il suggerimento speciale sull’allestimento furgoni camperizzati.

Camperizzazioni furgoni, fai da te o professionista?

 

Quando si parla di camperizzazioni furgoni la domanda che sorge spontanea è: posso farlo da solo o devo affidarmi ad un professionista?

La risposta a questa domanda non è semplice perché ogni caso è differente, ma tranquillo, ho analizzato per te tutte le possibilità per farti avere un quadro completo e chiaro sulla questione.

Partiamo dal presupposto che la legge Italiana non è molto chiara sull’argomento camperizzazioni furgoni, questo infatti è un “fenomeno nuovo” quindi esistono regolamenti sui camper ma non sui furgoni trasformati in camper.

La prima cosa da sapere è che le camperizzazioni di furgoni richiedono un’omologazione che di solito è molto difficile da ottenere, per questo è conveniente affidarsi ad una ditta esperta del settore che può svolgere l’intera trasformazione in tempi relativamente brevi ma ovviamente con un costo molto più alto rispetto ad una trasformazione furgoni camper “fai da te”.

Ti dico per pura conoscenza che esistono in Italia anche aziende specializzate nell’esportazione dei furgoni ai fini dell’omologazione che hanno un costo solitamente sui 2.500€, questa operazione potrebbe comunque causare problemi di vario genere ed anche qualche piccolo rischio.

Una delle soluzioni più convenienti che posso proporti se non possiedi un furgone da camperizzare e sei intenzionato ad allestirne uno come camper puro, è sicuramente comprarne un modello già omologato.

Potrebbe sembrarti una soluzione scontata ed inutile ma ti consiglio vivamente di valutarla, questo perché il mercato ti mette a disposizione a buon prezzo un gran numero di furgoni camperizzati già omologati, in seguito potrai legalmente smantellare e poi allestire il camper a tuo piacimento senza la necessità di ulteriori omologazioni.

Fai attenzione però quando acquisti un furgone camperizzato, devi sempre assicurarti che sul libretto sia riportato un codice riconducibile alla natura di camper.

E’ comune infatti pensare che basti la lettera M sulla carta di circolazione, ma questa indica solamente l’interasse del mezzo, controlla invece le voci J, J.1 e la J.2.

Potrebbero inoltre essere presenti e valide per l’uso camper le seguenti sigle:

  • FW: furgone attrezzato uso campeggio;

  • FX: furgone finestrato attrezzato uso campeggio;

  • UJ: caravan chiusa attrezzata per il campeggio;

  • UK: cassone chiuso attrezzato per il campeggio;

  • UM: furgone finestrato rialzato attrezzato per il campeggio;

Un altro pregio dei furgoni con allestimento camper puro è che a differenza delle classiche auto o ad un normale furgone (autocarro), il furgone camperizzato ha un’assicurazione ridotta in quanto pensato per essere utilizzato solamente in vacanza e non quotidianamente. 

Camperizzazioni furgoni fai da te

In Italia tecnicamente è possibile comunque evitare tutti i passaggi che ti ho elencato prima e quindi allestire il tuo furgone a camper senza procedere con l’omologazione.

Questo è possibile se monti un “allestimento mobile”, cioè un allestimento camper che non deve essere fisso.

Ti starai sicuramente chiedendo come sia possibile una cosa del genere, e la risposta è molto più semplice di quanto tu possa immaginare: 

Tecnicamente è come se tu stessi trasportando mobili! L’unica accortezza che devi prendere è che i mobili non dovranno assolutamente essere saldati alla struttura del mezzo, ma assicurati saldamente in maniera molto pratica tramite delle normali cinghie agli anelli già presenti sul van.

Una camperizzazione furgoni con allestimento mobile del resto non ha nulla da invidiare ad uno fisso, infatti i più grandi vantaggi di questa tipologia sono:

  • Duplice natura del mezzo  - potrai utilizzare il furgone in modo tradizionale e poi all’evenienza montare l’allestimento da camper per partire in viaggio.

  • Economicamente vantaggioso - naturalmente la creazione di un allestimento per camper fai da te è molto più economico rispetto all’omologazione a camper necessaria per l’allestimento fisso, decidi tu poi in base alle tue possibilità quanto investire nel tuo nuovo furgone camperizzato. Se non disponi di attrezzature o di tempo per realizzare l’allestimento è possibile inoltre affidarsi ad aziende specializzate che vendono moduli già pronti da montare semplicemente sul mezzo.

Trasformazioni furgoni camper

camperisti online

Scegliendo di montare un allestimento mobile per camper sul tuo furgone non è detto che devi rinunciare ai comfort e agli accessori per camper necessari per tutti i “camperisti fai da te”.

Tra questi infatti è possibile fare interventi molto importanti senza la necessità di omologazione, i più comuni sono:

  • Tendalino laterale (fiamma) - una volta applicato sul tetto del furgone basta semplicemente aprirlo per creare un zona d’ombra sotto la quale ripararti per riposare su una comoda sdraio o preparare il tavolino e poi gustarti il pranzo in tutta comodità.

  • Impianto elettrico - puoi tranquillamente montare la batteria servizi (ti permette di accumulare l’energia di cui hai bisogno per alimentare le varie attrezzature sul furgone come frigo, pc, pompa acqua etc.)

  • Pannelli fotovoltaici - l'ideale sarebbe montare i pannelli fotovoltaici su una struttura mobile in modo da poter ricevere i raggi solari in modo perpendicolare durante tutta la giornata,  puoi in alternativa montare un pannello policristallino che ha una resa costante minore rispetto la tipologia standard ma ti permette di evitare la struttura mobile in quanto riesce ad avere un buon rendimento anche con raggi di sole non perpendicolari al pannello.

  • Doccia solare - va montata sul tetto e ti permette di montare una doccia esterna per i mezzi che non hanno altezza sufficiente per una interna.

In sostanza è un tubo in PVC chiuso con un rubinetto ad una delle estremità, funziona semplicemente aprendo la valvola, la gravità fa tutto il resto alimentando la pompetta che va collegata al rubinetto. Verniciando il tubo di colore scuro inoltre aumenti la quantità di raggi solari che colpendolo riscaldano l’acqua.

  • Oblò con o senza ventola - montando un oblò migliorerai di gran lunga la qualità della vita all’interno del tuo furgone trasformato in camper, questo perché durante le giornate molto calde ti garantisce una “boccata di aria fresca”.

In poche parole consiste in un foro sul tetto del furgone chiuso poi da un portellone, la versione standard ha un costo di circa 45€ mentre la versione con ventola puoi trovarla in vendita in genere per 250€.

Camperizzazioni furgoni, affidarsi un professionista

camper puro

In Italia sono molte ormai le aziende specializzate nella trasformazione furgoni in camper che garantiscono un risultato impeccabile realizzato su misura per le tue esigenze ed il tuo furgone.

Recandoti in una di queste aziende (puoi facilmente trovarle nella tua zona) verrai seguito passo per passo nella fase di progettazione per essere sicuri di ottenere il mezzo dei tuoi sogni.

Così facendo in tempi relativamente brevi potrai ritirare il tuo nuovo furgone camperizzato senza aver fatto nessuno sforzo, questo però ha un costo notevolmente maggiore rispetto la soluzione fai da te in quanto il mezzo oltre alla realizzazione dell’allestimento dovrà essere omologato a camper.

Affidandoti a questa tipologia di camperizzazione del tuo mezzo potrai montare un allestimento camper puro con letto, cucina, bagno, armadio etc.

Camperisti online

Se sei ancora indeciso su come allestire il tuo furgone o se acquistare un camper nuovo, ti consiglio di consultare le varie pagine facebook e gruppi dedicati dove potrai confrontarti con un moltissimi gruppi di camperisti online, così puoi imparare dalle esperienze degli altri come allestire camper e furgoni, inoltre potresti avere anche nuove idee per la destinazione del tuo prossimo viaggio.

Manutenzione e cura del furgone camperizzato 

Nel momento in cui decidi di allestire un camper o di camperizzare un furgone ti consiglio di acquistare tutte le attrezzature necessarie sia durante la preparazione del mezzo che durante i viaggi.

Per cominciare ti consiglio di acquistare un aspirapolvere professionale, un accessorio che ti permette di mantenere sempre pulito il tuo camper con semplicità ed in modo impeccabile. Puoi utilizzarlo inoltre anche in fase di camperizzazione del furgone pulendo tutto il mezzo prima della trasformazione, questo è molto importante soprattutto se decidi di acquistare un mezzo usato.

Per la pulizia quotidiana del tuo camper o in generale di tutti i tuoi veicoli ti consiglio di acquistare un nebulizzatore professionale per applicare in modo uniforme il detergente sul mezzo e poi un’idropulitrice in modo da risciacquarlo velocemente con risultati eccezionali.

Per ultimo ma non meno importante è il generatore di corrente Inverter, essenziale per il funzionamento di molte apparecchiature presenti sul camper o comunque utensili da campeggio comuni come frigoriferi, luci, stereo etc. Questi sono compatti e facili da trasportare ma allo stesso tempo hanno molta potenza.

Ora che hai scoperto tutti i dettagli e le curiosità sulla camperizzazione dei furgoni non ti resta altro che cominciare questa nuova avventura!

Share this content

Add a comment

 (with http://)

PayPal